sabato 16 marzo 2013

L'indagine facebook del commissario Cantagallo


Questa è la prima indagine in diretta web del commissario Cantagallo su facebook. Questo giallo è molto particolare perché è nato dall'idea di fare un'indagine direttamente su internet, in diretta e con la partecipazione delle persone che assistevano all'evento facebook. Il giallo è stato postato su facebook e lì può essere sempre letto da tutti voi. Buona lettura con il commissario Cantagallo.
 

1 commento:

  1. “L’indagine è particolare perché è nata dall’idea di inventare una storia poliziesca descritta direttamente su internet dal commissario Cantagallo. La scusa era che il Questore Zondadari era rimasto impigliato nella rete del più famoso social network del momento e aveva deciso di utilizzare facebook per promuovere un’indagine in diretta su internet. Cantagallo aveva storto un po’ la bocca ma poi aveva dato il suo assenso, anche perché non voleva passare come un poliziotto “vecchio” non al passo coi tempi. Così per tre sabati consecutivi, da prima di Natale fino all’Epifania, si era infilato in quell’inferno mediatico per salvare la faccia e la reputazione del commissariato. Ne è venuta fuori un’indagine virtuale nel mondo virtuale: il primo giallo italiano in diretta su facebook! Perché a noi italiani non ci insegna niente nessuno e come dice Baccio: ‘Nessuno nasce Imparato, tranne Ciro (Imparato) della Catturandi di Castronuovo’. Buona lettura a tutti.”

    Fabio Marazzoli

    RispondiElimina